Logo CUSB CNU

Terza Giornata di CNU

Giornata interlocutoria, senza medaglie, per il Cus Bologna impegnato a Camerino (Macerata) nei campionati nazionali universitari. Ma comincia nel migliore dei modi, per l’Università di Bologna, l’avventura dei tennisti e anche delle ragazze della pallavolo.

Nel tennis primo turno ok per Elena Pellicani (6-3, 6-0) e Marta Lombardini (6-0, 6-1). Cade invece Alice Stella  (2-6, 4-6). Passa il turno anche Alessandro Orlandini (6-2, 6-3) e lo stesso lo fannoo i due doppi, Orlandini-Parigi (6-0, 2-6, 10-5) e Giovanni Femia-Giacomo Magnani (6-0, 6-3). Inizio spumeggiante per le ragazze della pallavolo che sono campionesse d’Europa in carica. Contro il Cus Catania non c’è storia, 3-0 (25-16, 25-13, 25-16).

Oggi toccherà anche alla pallacanestro che farà il suo esordio contro il Cus Bari, mentre la pallavolo donne troverà il Cus Milano. Nella spada, in pedana Fabrizio Di Marco, Guido Pirazzini, Sofia Billi, Sara Billi e Beatrice Fava. E naturalmente nel tennis sarà la volta di tutti i ragazzi e le ragazze che hanno superato i rispettivi turni nei singolari e nel doppio.

Daniele Frascari, capo comitiva della rappresentativa del taekwondo, racconta la sua soddisfazione. “Le medaglie di Joy Fructuoso sono uno dei fiori all’occhiello della nostra spedizione. Così come il terzo posto di Ilaria Genitoni. Tra gli exploit l’argento di Jorge Santiago. Sono tutti risultati di spessore che ci fanno ben sperare per i prossimi appuntamenti. Anche quelli internazionali”.

Il medagliere del Cus Bologna a Camerino 2023

3 oro: Daniele Gasparri (judo, +100 chili), Joy Fructuoso (taekwondo, combattimenti, cintura blu -49), Betty Vuk (judo, 78 chili)

5 argento: Luca Villanova (judo, -100 chili), Joy Fructuoso (taekwondo, forma 5° tae), Lorenzo Soncin (taekwondo, koryo), Vladislav Mereacre (lotta, 90 chili), Jorge Santiago Saldana Tassara (taekwondo, cintura nera -58).

4 bronzo: Mattia Castellani (judo, 81 chili), Ilaria Genitoni (taekwondo, combattimenti, cintura nera -49), Judo maschile a squadre, Tommaso Vasumini (taekwondo, cintura rossa +80)