Settima giornata di CNU

L’Università di Bologna conquista la finale del torneo di pallacanestro, mentre il volley, nonostante la buona partenza in settimana, chiude i Campionati Nazionali Universitari di Cassino (Frosinone) al quarto posto. La settima giornata dei Cnu riserva comunque soddisfazioni all’Alma Mater Studiorum anche se la squadra di pallavolo, allenata da Claudio Rifelli, perde la finale per il bronzo contro il Cus Milano 3-2 (25-17, 19-25, 25-23, 22-25, 15-13). 

A fine gara, il rimpianto del coach del Cus Bologna. “Peccato – commenta Rifelli -. Ce la siamo giocata alla pari, ma nei momenti più caldi loro sono stati più determinati. Poteva arrivare il bronzo, la nostra scalata ai Cnu non è andata come avremmo voluto”.

Chi invece mette al sicuro almeno un argento è la squadra di basket. L’Università di Bologna, per la gioia del rettore Giovanni Molari, non fa sconti al Cus Torino, battuto 81-51 (22-14, 48-26, 63-42 i parziali). Il tabellino del Cus Bologna: M. Folli 14, Klyuchnyk 17, Fantinelli 13, Buscaroli 3, Barattini 9, L. Folli 8, Bavieri 3, Govoni 7, Forni 3, Galantini 2, Pollini 2, S. Folli.

Dimitri Klyuchnyk non ha dubbi: “E’ stata una partita tosta, ce l’aspettavamo. Ma abbiamo difeso molto bene e siamo rimasti sempre sul pezzo. Adesso ci aspetta il Cus Milano, che è una squadra molto più fisica del Cus Torino. Forza Cus Bologna, sempre”. 

Soddisfatto anche il tecnico dell’Università di Bologna Matteo Galli. “Siamo partiti molto bene con un parziale di 11-2 che ci ha dato fiducia. Siamo stati molto reattivi e aggressivi in difesa. Così abbiamo comandato il gioco e il divario si è via via ampliato. Questo ci ha permesso di ampliare le rotazioni e dare minuti a tutti. In finale sarà diverso, ma siamo pronti”.

L’avversario in finale per l’Alma Mater Studiorum sarà il peggiore in assoluto. Si tratta del Cus Milano con cui la rivalità risale prima agli anni Cinquanta e poi alle grandi battaglie (con il compianto Mannucci in panchina) degli anni Novanta.

E veniamo ai prossimi appuntamenti. Per il judo, sul tatami, troveremo Andrea Bertuzzi (-73), Mattia Castellani (-81), Gian Marco Coppari (-90), Daniele Gasparri (+100), Luca Villanova (-100), Riccardo Bertolini (-90), Damiano Carroccia (-66). Ci saranno anche i ragazzi della lotta: Mohamed Soudai, Seif Dine Nasr, Ulderico Vagnoli.

Nel beach volley in campo Riccardo Geronazzo-Francesco Lanzi e Arianna Melino-Lara Gaudiano. Ci saranno naturalmente anche i ragazzi e le ragazze dell’atletica.

ufficio stampa

Ultime News

Atletica

Settima giornata di CNU

L’Università di Bologna conquista la finale del torneo di pallacanestro, mentre il volley, nonostante la buona partenza in settimana, chiude i Campionati Nazionali Universitari di

Leggi Tutto »

Sesta giornata di CNU

Ancora una medaglia di bronzo per l’Università di Bologna. A Cassino (Frosinone), dove sono in pieno svolgimento i Campionati Nazionali Universitari, il nuovo successo porta

Leggi Tutto »
cnu Cassino 2022 Cus Bologna scherma

Quinta giornata di CNU

E adesso le medaglie d’oro conquistate dall’Università di Bologna ai Campionati Nazionali Universitari di Cassino (Frosinone) diventano addirittura quattro. Al tris calato nelle giornate di apertura tra

Leggi Tutto »

Sport