Sesta giornata di CNU

Ancora una medaglia di bronzo per l’Università di Bologna. A Cassino (Frosinone), dove sono in pieno svolgimento i Campionati Nazionali Universitari, il nuovo successo porta la firma della coppia Orlandini-Parigi, che ferma la sua corsa, nel doppio maschile, in semifinale, perdendo 6-3, 6-2. Abbastanza soddisfatto, al termine del torneo, il responsabile del tennis, Alessandro Vitti. “Durante il torneo ci sono stati – dice – com’era prevedibile, degli alti e bassi. Era prevedibile visto il processo di rinnovamento che abbiamo avviato. Qualche ragazzo ha faticato ad ambientarsi. L’atleta che ci ha dato maggiori soddisfazioni è stato Alessandro Parigi. Insieme con Valgimigli, che faceva parte dello storico gruppo. Non siamo stati molto fortunati con i sorteggi ma, complessivamente, darei una sufficienza piena ai nostri ragazzi”.

La squadra di rugby dell’Alma Mater Studiorum chiude il percorso al sesto posto, perdendo la finale per il quinto con il Cus Venezia, dopo aver subito un ko con il Cus Parma, subito riscattato dal successo sul Cus Ferrara. A nome del mondo della palla ovale biancorossa parla Luca Ruggeri.

“Finiamo al sesto posto che è un’impresa per il Cus Bologna visti i numerosi infortuni che ci hanno costretto a giocare le ultime partite in otto, con alcuni atleti che hanno stretto i denti pur di restare il campo. Credo che il Cus Bologna avrebbe meritato il primo posto, per il cuore dimostrato”.

Niente da fare, invece, per la squadra di volley allenata da Claudio Rifelli, battuta dal Cus Torino 3-0. Adesso la band di pallavolo dell’Università di Bologna aspetta il Cus Milano per la finale che potrebbe regalare all’Alma Mater quantomeno una medaglia di bronzo.

Non si ferma il cammino della formazione di basket. Il Cus Bologna di Matteo Galli, che ha potuto contare come assistente sull’ex capitano Gioacchino Chiappelli, piega il Cus Insubria 88-59 (24-11; 45-26; 73-42 i parziali). Il tabellino del Cus Bologna: M. Folli 18, Barattini, S. Folli 5, L. Folli 3, Fantinelli 8, Galantini 2, Klyuchnyk 9, Forni 9, Bavieri 11, Buscaroli 9, Govoni 10, Pollini 4. Adesso la semifinale con il Cus Torino. Soddisfatto, nel frattempo, Matteo Galli. “Abbiamo completato il girone con un’altra vittoria – dice Galli -. Adesso sotto con lo spirito giusto con la nostra squadra che sta continuando a crescere”.

Felice anche Giacomo Bavieri. “Era l’ultima partita del girone eliminatorio. Non aveva un grande significato per noi che eravamo già qualificati. Ora pensiamo alla semifinale”.

ufficio stampa

Ultime News

Atletica

Settima giornata di CNU

L’Università di Bologna conquista la finale del torneo di pallacanestro, mentre il volley, nonostante la buona partenza in settimana, chiude i Campionati Nazionali Universitari di

Leggi Tutto »

Sesta giornata di CNU

Ancora una medaglia di bronzo per l’Università di Bologna. A Cassino (Frosinone), dove sono in pieno svolgimento i Campionati Nazionali Universitari, il nuovo successo porta

Leggi Tutto »
cnu Cassino 2022 Cus Bologna scherma

Quinta giornata di CNU

E adesso le medaglie d’oro conquistate dall’Università di Bologna ai Campionati Nazionali Universitari di Cassino (Frosinone) diventano addirittura quattro. Al tris calato nelle giornate di apertura tra

Leggi Tutto »

Sport