Quarta Giornata_ CNU 2019

Quarta Giornata_ CNU 2019

Esordio vincente per la pallacanestro, doppia sconfitta invece per la pallavolo. L’avventura del Cus Bologna ai campionati nazionali universitari prosegue senza sosta. Nel tennis successi per Manuel Righi 6-3, 4-6, 6-4 e per Camilla Abbate, 6-1, 6-2. Niente da fare invece per Alessandro Montebugnoli  6-3, 6-4; Andrea Vai  1-6, 1-6 e Carlotta Canali  7-5, 6-1. Rischia la squadra di basket, allenata da Andrea Cotti, ma alla fine la spunta con una ripresa nella quale praticamente non concede nulla al Cus Pisa. Finisce 57-54 (16-15; 25-37; 37-43 i parziali). Il tabellino del Cus Bologna: Deledda, Trentin 16, Cempini 11, Zani 7, Tugnoli 10, Tosini 2, Padovano 11. Pacato il giudizio del coach, Andrea Cotti. “Siamo contenti del risultato e ci portiamo a casa quello,anche se il campo non ha dato segnali brillanti ma ci sta..la prima uscita di un torneo è sempre un’incognita soprattutto su  un campo difficile come questo. Abbiamo subito l’attacco organizzato del Cus Pisa a cui vanno i complimenti per il lavoro che stanno facendo. Nel secondo tempo i ragazzi sono riusciti a dare qualcosa in più tirando fuori gli attributi che li contraddistinguono e siamo riusciti a gestire bene un finale punto a punto. Adesso recuperiamo le forze per essere pronti”.

La squadra maschile del volley viene battuta 1-2 dal Cus Catania (19-25, 23-25, 25-23). Il coach, Matteo Pellizzoni, giustamente, preferisce analizzare il finale dei biancorossi. “Non siamo partiti bene e Catania ne ha approfittato. Dalla seconda metà del secondo set siamo cresciuti e questo ci fa ben sperare”. Netta sconfitta per le ragazze con il Cus Bergamo, 0-3 (23-25, 23-25, 18-25). Capitan Francesca Galli prova a dare la carica. “Amara sconfitta per noi ragazze contro Bergamo. Siamo sempre riuscite a tenerle punto a punto, ma sorpassati i 20 non siamo riuscite a mettere a terra il pallone decisivo. Ma ripeto…non è ancora detta l’ultima parola! Testa a Venezia”.

I risultati del Cus Bologna ai Cnu de L’Aquila

Medaglie d’oro 7: Nicola Rosetti (taekwondo, forme), Nicola Rosetti (taekwondo, categoria -68 chili), Stafaniya Lazarova (taekwondo, forme), Silvia Lombardi (taekwondo, freestyle), Silvia Lombardi (taekwondo, combattimento categoria 57 chili), Luca Villanova (judo, categoria 100 chili), Eugenio Meloni (atletica leggera, salto in alto).

Medaglie d’argento 3: Magdalena Milanova (taekwondo, freestyle). Alessandro De La Rua (taekwondo, categoria 58 chili), Chiara Calgarini (atletica leggera, 400 ostacoli)(

Medaglie di bronzo 3: Stefano Lo Giudice (boxe, categoria 52 chili); Gianmarco Coppari (judo, categoria 90 chili), Davide Evangelisti (taekwondo, 80 chili).

ufficio stampa
cus bologna asd