Blog

RIASSUNTO OTTAVA GIORNATA

Il medagliere del Cus Bologna, per la gioia del Magnifico Rettore Francesco Ubertini, sta cominciando ad assumere una certa consistenza e consente al braccio sportivo dell’Alma Mater Studiorum di confermarsi ai vertici delle classifiche degli atenei nazionali. Il Cus Bologna è in Sicilia grazie anche alla presenza di un partner e un amico, qual è Mielizia, che ha aiutato il braccio sportivo dell’Alma Mater Studiorum anche nella pubblicazione del volume sui 70 anni di storia del Cus Bologna. Tanti successi e comincia a chiedere spazio, per la gioia di Margherita Mezzetti (la vice presidente del Cus Bologna che è tuttora uno dei punti di forza della sezione atletica leggera), proprio la regina degli sport. Intanto arriva un’altra medaglia d’oro. La firma è di Camilla Abbate che dopo l’argento nel doppio femminile del tennis, conquista il primo posto nel singolare in rimonta 4-6, 7-6, 6-2. Ma dicevamo dell’atletica ed ecco una doppia medaglia d’argento grazie a Marco Gianantoni nei 100 e a Sherry Isofa nel salto triplo. Continua a correre il basket che piega 101-92 il Cus Modena e, ora, in semifinale, troverà il Cus Molise. Il tabellino: Brighi 8, De Pascale 12, Trentin 13, Savio 3, Tugnoli 3, Santini 8, Iattoni 12, Fin ne, Pini 10, Bartolozzi 21, Cacace 11. Un medagliere nel segno del Cus Bologna e del partner Mielizia. Senza dimenticare che, il cammino del Cus Bologna, a Catania, è servito per rilanciare una volta di più il percorso di un paio di atleti del Bologna 1928, chiamati ora a prender parte a incontri della nazionale seven. Anche perché il Cus Bologna è a Catania, con tanti ragazzi e ragazze di spessore, grazie anche alla collaborazione di tante società della Due Torri che si sono prestate per consolidare e rafforzare il prestigio del nostro ateneo. Il medagliere dei campionati nazionali universitari Medaglie d’oro: 4 volley maschile, volley femminile, Francesca Ponti (sciabola), Camilla Abbate (tennis, singolare femminile). Medaglie d’argento: 4 Nicola Catenelli e Riccardo Pozzi (canottaggio); Elena Pavolucci e Camilla Abbate (tennis doppio femminile), Marco Gianantoni (atletica leggera, 100 metri), Sherry Isofa (atletica leggera, salto triplo). Medaglie di bronzo: 6 Massimo Gandolfi (golf), Christian Cicala (pugilato, categoria 81 chili ), Morena Falcone (pugilato, categoria 60 chili), Emanuele Monopoli (Lotta libera, categoria 70 chili), Emanuele Monopoli (Lotta grecoromana, categoria 70 chili); Andra Burlacu (pistola 10 metri). Ufficio stampa Cus bologna asd