Riassunto della giornata

Riassunto della giornata

Arrivano altre medaglie per il Cus Bologna ai campionati nazionali universitari in programma a Salsomaggiore Terme, in provincia di Parma. Vince la medaglia d’oro la formazione femminile di pallacanestro. Dopo aver vinto in semifinale con il Cus Brescia, 77-43, il Cus Bologna si ripete anche nella finalissima con il Cus Milano. Finisce 66-58 grazie a una grande prova offensiva di Alessandra Tava. In panchina, a dirigere le compagne, Chiara Mini.

Conquista la finale anche la formazione maschile allenata da Matteo Lolli (vice Matteo Galli, l’ex capitano di tante battaglie). La squadra cara in particolare al magnifico rettore, Ivano Dionigi, si impone  sul Cus Milano per 75-63. Risultato mai in discussione grazie a una difesa solida che ha poi innescato il celebre contropiede dell’Alma Mater Studiorum. La squadra è composta da Luca Montanari, Filippo Riguzzi, Raphael Strotz, Leonardo Burresi, Riccardo Iattoni, Andrea Locci, Riccardo Pederzini, Gioacchino Chiappelli, Michele Poluzzi e Giovanni Gasparin.

Pioggia di medaglie anche per l’atletica del vice presidente cussino, Margherita Mezzetti. Sono di bronzo Roberta Albertoni nei 100 ostacoli con il personale di 14”52; Eugenio Meloni nel salto in alto con 2.09. Due argenti per Gabriele Hazmi nei 400 con 48”39 e per Francesca Bertoni nei 3000 siepi. Oro invece per la 4×100 che chiude con 40”94 grazie a Cesari, Bilotti, Gianantoni e Rontini.

ufficio stampa

cus bologna asd