Passano il turno e approdano tra le prime quattro

Passano il turno e approdano tra le prime quattro

Essere tra le prime otto formazioni in Europa è un risultato che tutti sottoscriverebbero alla vigilia. Solo che il Cus Bologna ha una particolarità: è campione uscente nell’Europeo universitario di basket Eusa in programma in questi giorni a Coimbra (Portogallo). E i ragazzi dell’Alma Mater Studiorum hanno preso un impegno preciso con il rettore, Francesco Ubertini.

E così, pur affrontando l’avversario peggiore, l’University of Nis (Serbia), i ragazzi dell’Alma Mater Studiorum passano il turno e approdano tra le prime quattro. Il Cus Bologna supera Nis 70-68 (14-19, 37-35, 55-53 i parziali). Perduto il primo parziale, il Cus è stato capace di ribaltare il tutto prima dell’intervallo. Poi altri due quarti all’insegna del pareggio e l’apoteosi.

Il tabellino: Cucci 20, Sanguinetti 14, Chiappelli 10, Fin 9, Savio 4, Polverelli 4, Tugnoli 3, Folli 2, Trentin 2, Cacaci 2, Zani. All. Matteo Lolli (vice Giorgio Broglia). E l’avventura del Cus Bologna, che in questa stagione ha conquistato il titolo italiano universitario (record assoluto in ambito tricolore), ha trionfato ancora al Playground dei Giardini Margherita (secondo successo consecutivo, terzo assoluto), continua.

ufficio stampa

cus bologna asd