L’applauso del presidente Piero Pagni ai nostri campioni

L’applauso del presidente Piero Pagni ai nostri campioni

Il giorno dopo (meglio, qualche ora dopo) la conquista del secondo titolo europeo universitario da parte del Cus Bologna arriva l’applauso del numero uno del braccio sportivo dell’Alma Mater Studiorum, Piero Pagni.

“Ci siamo confermati ai vertici della pallacanestro – commenta il presidente del Cus Bologna Piero Pagni – e tutti sappiamo non solo quanto sia difficile vincere, ma quanto sia ancora più dura ripetersi. In occasione del saluto con il rettore, Francesco Ubertini, prima della partenza della squadra per il Portogallo, avevamo fatto una promessa. Volevamo ben figurare a Coimbra perché sapevamo di aver a disposizione un bel gruppo. Sotto sotto, poi, speravamo in un nuovo podio. E’ arrivato ancora l’oro. E’ un risultato eccezionale. Come Cus Bologna non possiamo che essere orgogliosi dei nostri ragazzi. Ai nostri campioni va il ringraziamento di tutto il Cus, un grazie che va esteso a tutto lo staff che ha lavorato in Portogallo o a Bologna per mettere tutti nella condizione di rendere al meglio”.

Va oltre, il presidente Piero Pagni. “Abbiamo lottato contro giocatori di grande spessore. Il Cus, al di là del talento individuale, ha confermato di avere quel qualcosa in più che fa parte dello spirito di squadra. Quello spirito che ci ha permesso di fare anche qualcosa di più. Abbiamo un vantaggio: il nostro un gruppo giovane che contiamo e speriamo di confermare anche in futuro. Non sarà facile ottenere questi successi, ma noi, come Cus Bologna, abbiamo il dovere di provarci. Sempre e comunque”.

ufficio stampa

cus bologna asd