Blog

Eug2016 – Riassunto

Terza partita e seconda vittoria per il Cus Bologna in occasione levitra online india dei campionati universitari europei di pallacanestro Eusa. Contro l’Università di Debrecen finisce con una vittoria a fil di sirena perché il match si conclude sul 75-74 (22-20, 46-41, 62-56 i parziali). Il coach del Cus Bologna, Matteo Lolli, usa bastone e carota in egual misura. “All’inizio eravamo ancora un po’ sotto choc per la sconfitta subita con l’università di Zagabria che, di fatto, ci ha tolto la possibilità di lottare per le prime

quattro posizioni. Abbiamo vinto  e questo è importante. Però se vogliamo lottare almeno per la quinta posizione dobbiamo cambiare registro, dobbiamo ritrovarci. Dobbiamo lasciarci alle spalle una

sconfitta che indubbiamente ha lasciato il segno. Ma che ora fa parte del passato. Dobbiamo pensare al nostro futuro”. A incoraggiare i ragazzi dell’Alma Mater Studiorum è arrivato anche il general manager del Cus Bologna, Federico Panieri.

Domani, sabato alle 17,45, sfida all’Università di Tilburg. Sempre domani quarto di finale per le ragazze allenate da Andrea Cotti: l’avversario sarà una compagine polacca.

ufficio stampa

cus bologna asd