Prima Giornata

Prima Giornata

Partono con il botto i campionati nazionali universitari in programma a Campobasso. La società di Piero Pagni va subito a segno con un titolo in feluca e tanti piazzamenti di prestigio per la gioia del magnifico rettore dell’Università, Francesco Ubertini. La prima grande soddisfazione arriva dall’atletica leggera dove la staffetta 4×100 non ha rivali. Marco Gianantoni, Alessandro Xilo, Simone Bottan e Andrea Cavini vincono il titolo della velocità, con Marco Gianantoni che sfiora un clamoroso bis. Marco è secondo nei 100 con un 10.48 che rappresenta il suo nuovo personale. Ci sono poi le medaglie d’argento di Alessandro Xilo nei 400 (48-12) e quello di Sherry Isofa nel triplo (12.08).  Prime soddisfazioni per il taekwondo con i secondi posti di Chiara Davalli (combattimento, 57 chili), Silvia Lombardi (combattimento, 67 chili), Ludovico Filippo (forme) e il doppio bronzo di Magdalena Rumbaut (combattimento e forme, 67 chili). Non sono da meno i ragazzi del judo che, guidati dal maestro Paolo Natale, salgono due volte sul podio. Luca Villanova è d’argento, Giacomo Mariani D’Altri di bronzo sempre nella stessa categoria, i 100 chili.

Il medagliere di Campobasso

Oro 1: 4×100 (Marco Gianantoni, Alessandro Xilo, Simone Bottan e Andrea Cavini).

Argento 5: Marco Gianantoni (atletica leggera, 100), Chiara Davalli (taekwondo, combattimento, 57 chili), Silvia Lombardi (taewkondo, combattimento, 67 chili), Ludovico Filippo (taekwondo, forme), Luca Villanova (judo, 100 chili).

Bronzo 5: Alessandro Xilo (atletica leggera, 400), Sherry Isofa (atletica leggera, salto triplo), Magdalena Rumbaut (taekwondo, combattimento, 67 chili), Magdalena Rumbaut (taekwondo, forme, 67 chili), Giacomo Mariani D’Altri (judo, 100 chili).