Calcio a cinque. Partenza il salita per Cus Bologna

Calcio a cinque. Partenza il salita per Cus Bologna

Nella gara d’esordio delle qualificazione ai Campionati Nazionali Universitari, la squadra dell’Alma Mater perde 5 a 2 contro il Cus Ancona. Per passare il torno ora serve vincere nella gara di ritorno con almeno tre reti di scarto

Inizio in salita per il Cus Bologna che, nella gara d’esordio delle qualificazione ai Campionati Nazionali Universitari viene battuto dal Cus Ancona per 5-2. Per poter pensare di passare il turno, la squadra del braccio sportivo dell’Alma Mater dovrà vincere con almeno tre reti di scarto. Conoscendo il carattere e la determinazione del general manager cussino, Federico Panieri, i biancorossi potrebbero anche farcela.

L’allenatore Hernan Dellapè conta di recuperare nel match di ritorno, in programma il 5 aprile. “Abbiamo pagato le disattenzioni dei primi quattro minuti, dove siamo andati sotto di due gol”, dice il tecnico del Cus Bologna che è al comando del gruppo da alcune stagioni. “Nel secondo tempo siamo andati un po’ meglio, ma abbiamo pagato fisicamente. Comunque tre gol si possono anche recuperare. Speriamo nel ritorno”.

I marcatori per il Cus Bologna sono stati Federico Stanghellini e Alessio Cerrone. L’organico è composto da Mattia Graziano, il portiere (Ingegneria), Alessio Cerrone (Giurisprudenza), Simone Maltinti (Ingegneria), Nicolò Stanghellini (Scienze Motorie), Federico Stanghellini (Informatica), Luigi Greco (Ingegneria), Alex Battistini (Ingegneria).


About The Author

webmasterdiscount

No Comments

Leave a Reply