Blog

Calcio a 5

Fuori dalle finali dei campionati nazionali universitari di calcio a cinque. La formazione di calcetto dell’Alma Mater Studiorum alza bandiera bianca, ma esce tra gli applausi, sconfitta in casa, dal Cus Ferrara per 3-5 (doppietta di Canale e gol di De Santis). Decisivo, per questa eliminazione, la sconfitta subita all’andata, in terra Estense quando, con un pizzico di attenzione in più, forse i ragazzi biancorossi avrebbero potuto ottenere un risultato positivo. Dovendo recuperare il gap dell’andata, il Cus Bologna ha finito per rendere più facile il compiuto dei ducali. La squadra era composta da Mattia Graziano (capitano, Ingegneria), Stefano Canala (Scienze Motorie), Fabio Poggi (Ingegneria), Luca Spani (Ingegneria), Davide Baldessin (Economia Aziendale), Fabio De Santis (Ingegneria), Fabrizio Di Tommaso (Ingegneria). Dispiaciuto, per l’esito negativo del match e la mancata qualificazione, lo storico allenatore del Cus Bologna, Hernan Dellapè: “Siamo stati sfortunati –dice -, ma l’impegno non è mancato, peccato non aver raggiunto la qualificazione”.

Ufficio stampa

Cus bologna asd