Blog

Eug 2016 – First Match

Fissati i gironi dei campionati europei di basket universitario Eusa, in programma fino alla prossima settimana a Zagabria, in Croazia. Il Cus Bologna è reduce dal bronzo conquistato un anno fa a Lubiana, è spinto dall’entusiasmo e dalla passione del Magnifico Rettore, Francesco Ubertini, e vorrebbe anche fare meglio, conquistando una storica finale. Il Cus Bologna (in assenza del presidente, Piero Pagni, il più alto in grado è il general manager Federico Panieri) ci proverà, ma non sarà facile perché pesca subito nel suo girone l’Università di Zagabria, ovvero quella dei padroni di casa. Nel girone A, insieme con i ragazzi dell’Alma Mater Studiorum affidati alle cure di Matteo Lolli, troviamo anche l’Università di Debrecen (Ungheria), l’Università di Tilburg (Olanda) e l’Università di Wurzburg (Germania). Domani, martedì, alle 20, il primo confronto con l’università di Wurzburg. Le ragazze con Camilla Coraducci, fresca di laurea triennale, cominceranno alle cialis france prix pharmacie 13,15 contro Belgrado. Si giocherà alla Drazen Petrovic Arena. Domani alle 20 il difficile confronto con i padroni di casa. Venerdì, alle 17,45, ci sarà l’Università di Debrecen. Sabato alle 17,45, sfida all’Università di Tilburg. Il primo posto significa giocare poi la seconda fase dal primo al quarto posto, il secondo dal quinto all’ottavo, il terzo dal nono al dodicesimo e così via. Le donne, invece, dopo il debutto con Belgrado, alla Pescenika Arena, sfideranno mercoledì alle 13,15 l’università di educazione fisica ungherese alla Tresnievka Arena. Giovedì alle 13,15 ecco la Bahcesehir University alla Pescenika Arena. Le prime due accedono ai quarti. Per le ragazze non sarà facile perché sono al debutto in un confronto internazionale.

ufficio stampa

cus bologna asd